top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreSerole

R & M: Una composizione ispirata da una storia vera | Behind the Scene




Interessante come R & M ha preso vita. 


Parlavo a caso di personaggi storici con i miei genitori (davvero non ricordo come fossimo arrivati a quel punto!) e abbiamo menzionato una coppia di amanti che, presumibilmente, erano stati giustiziati perché la loro relazione clandestina era dannosa per l'immagine di corte. Naturalmente il fatto era stato archiviato come una situazione di omicidio - suicidio, almeno questo è quello che dicevano le voci dell'epoca. 


Ispirato da questa conversazione, come se i due innamorati volessero che io dessi loro pace per quello che era successo loro, la nascita di 'R&M' è nata da un esempio evocativo che dipingeva un quadro vivido: "Due amanti sono stati fucilati... Nell'aldilà lui la sta cercando: è disperato e vuole trovarla. Anche lei lo sta cercando. Sono così vicini, ma non possono vedersi fino a quando le loro mani non si toccano e magicamente si riuniscono per sempre".



Così, considerando il pensiero iniziale, ho deciso di iniziare questa composizione con l'esecuzione. Due spari. 


L'oboe e il flauto sono i due attori principali della storia, indossando gli abiti dei due amanti, con l'oboe che è il personaggio maschile e il flauto il personaggio femminile. Gli archi e il pianoforte sono funzionali alla scena: dipingono il paesaggio in cui si svolge l'azione e, allo stesso tempo, fanno il tifo per gli innamorati sperando che possano ritrovarsi ed essere felici dopo una ricerca così tormentata. 


Ecco come ho immaginato l'intera storia e forse il video vi aiuterà a seguire come la storia si sia abbinata alla musica.




Ritrovandosi nell'aldilà, R inizia a cercare M, esplorando un luogo sconosciuto con l'unico obiettivo di trovarla... Ma sembra una missione impossibile Più vaga in giro, più diventa triste e frustrato Ma non importa, il suo amore per lei è troppo grande e non rinuncerà mai all'amore della sua vita... MAI... Lacrime di disperazione gli riempiono gli occhi. All'improvviso riesce a ricordare cosa fosse successo loro e come la vita possa essere ingiusta. Ma non c'è tempo per piangere... Mentre lui è alla ricerca del suo amore, lei appare, lo guarda e sembra che stiano camminando in tondo mancandosi l'un l'altro ad ogni passo... Ha il suo momento di tristezza e disperazione, non riuscire a trovarlo, Allo stesso tempo, sente che potrebbe essere più vicina ed entrambi iniziano a urlare i loro nomi con la speranza di essere ascoltati... Finché, camminando all'indietro, le loro schiene si toccano...Si girano... si guardano negli occhi mentre le loro mani si intrecciano... In un attimo la tristezza scompare lasciando il posto all'amore che ormai permea l'atmosfera... Ora nulla importa... Si sono ritrovati... E sarà per sempre... Sorridono, increduli di essere riusciti a ritrovarsi... Sapevano che il destino aveva un piano per farli stare insieme, indipendentemente da come fosse finita la loro vita... Le loro lacrime di gioia evidenziano le emozioni che stanno vivendo... E' tempo di celebrare i loro voti eterni: Ti amo... Ti amo... Per sempre... Per sempre... Io e te…



Il compito non era solo quello di comporre note: si trattava di incarnare le emozioni del desiderio, della disperazione e del ricongiungimento finale attraverso ogni progressione di accordi, ogni melodia sfumata. Ogni passaggio del pezzo rispecchiava il fervore della ricerca del protagonista per riunirsi, ogni dolce melodia riecheggiava la tenerezza del loro legame e ogni pausa portava il peso dell'attesa. 

‘R & M' è stato un labirinto di emozioni e allo stesso tempo una cascata lineare con l'impegno finale di tradurre questa storia in musica.


Quando ho finito di scriverlo, avevo un sorriso sul volto. In qualche modo ho immaginato i due innamorati che se ne andavano mano nella mano, girandosi e annuendo verso di me come ringraziamento per questo piccolo regalo che ho realizzato con piacere. 


Ogni pezzo che scrivo ha un posto speciale nel mio cuore, immagino che per gli artisti ogni pezzo sia come un figlio, ma per qualche ragione che non riesco a spiegare questo ha aperto un desiderio più profondo di esplorare di più dentro di me. 

Mi piace pensare che "R&M" rappresenti un bivio, che ha piantato il seme per un viaggio più introspettivo nel mio percorso compositivo. Forse è proprio così: è stata la prima composizione che ha dato il via alla mia fase di sviluppo. 


Ma questo è più per il prossimo post del blog. 


Alla prossima.

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Opmerkingen


bottom of page